Balacaval all’Ostello del Po: la Carovana torna al via!


È passato più di un anno e non sembra vero! Spesso le partenze presuppongono anche futuri ritorni e oggi possiamo parlare di ritorno a pieno titolo, anzi di un vero e proprio ritorno all’origine. Ad Aprile 2011, infatti, la carovana cominciava una lunga sosta preparativa all’Ostello del Po in Regione Paracollo, 29 Saluzzo. Un caseggiato giallo ben visibile dalla provinciale che si presenta come una porta tra la civiltá e il magico mondo fluviale, con le sue inelencabili manifestazioni naturali  ben godibili da parte di chi abbia la possibilitá di organizzare un giro in canoa, o semplicemente da chi abbia voglia di farsi una bella passeggiata lungo fiume, con relativo bagnetto incluso nel prezzo (ovviamente pari a 0). In questa cornice la carovana  nei lontani aprile-maggio 2011 trascorse due mesi della sua giovane esistenza. Da un lato la residenza artistica,  dedicata in particolare alla creazione del Varietá del Terzo Millennio in collaborazione con Isabelle, vulcanica regista di Sette, conosciuta proprio in loco.  Dall’ altra le ultimazioni tecniche della carovana: i carri, il bar, il parquet per il ballo, il palco. E proprio quando era tutto pronto, ecco il carro-botte che parte impazzito lungo il fresco sentiero che costeggia il fiume. Stefano si tuffa tipo stunt-man e il carro perde pezzi nella vegetazione. Accorrono Dimitri, Roberto e altri simpatici vicini e si raccolgono i pezzi. E via a ricostruire, poco prima della partenza…. Oggi, un anno e quattro mesi dopo, per l’esattezza, ritorniamo proprio alla “scuola materna” gialla della carovana. Tra l’altro a fare qualcosa di molto simile: una nuova residenza artistica! Di giorno proviamo, ma non disdegnamo assolutamente la presenza di amici e curiosi. Di sera c’e tutto il tempo per stare assieme… E venerdi’, atenzione, atenzione, un grande bal folk della carovana ( sigh non ci saro’..) Ad accoglierci c’e Giancarlo, apicultore langarolo che ha preso alla nostra partenza in gestione l’Ostello con una grande voglia di valorizzare e far conoscere il magico mondo fluviale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...